Con quale frequenza devo tagliare i capelli per avere sempre il taglio perfetto?

scritto da Francesco Gabrielli

C’è un tempo preciso oppure varia in funzione della natura dei capelli e del tipo di taglio?

Ogni quanto è bene tagliarsi i capelli ‍ e quali fattori prendere in considerazione per avere una chioma sempre perfetta e in buona salute?

 

E’ il momento quando:

 

-dopo lo shampoo e l’asciugatura i capelli non prendono la giusta forma, ‍non hanno volume ‍e hanno perso la linea del taglio, quella ‍che ti permetteva di farli tornare a posto con pochi colpi di spazzola.

-malgrado le maschere, gli impacchi e i trattamenti specifici, le punte rimangono secche.

Allora è arrivato il momento di passare all’azione. Le punte secche, spesso, possono diventare doppie punte, ecco che allora è necessario intervenire . ‍

-quando si sporcano di più. Sovente è una conseguenza, poichè li tocchiamo più spesso

-Quando vogliamo cambiare marcia!!!!!!!!!!!!!

 

Per avere un taglio impeccabile è consigliabile andare dal parrucchiere OGNI 6/8 SETTIMANE ‼️

 

 

Naturalmente la frequenza del taglio varia a seconda della lunghezza e della natura dei capelli.

  -Un TAGLIO di lunghezze, da corto fino alle spalle,  andrà rivisto ogni 6 settimane per mantenerlo sempre perfetto

 -Un TAGLIO LUNGO può arrivare ad 8 settimane su un capello liscio, mentre i capelli ricci allungano più lentamente, quindi anche i tempi  si spostano a seconda delle lunghezze e dei volumi voluti.

 

Partire dal tuo particolare è sempre il giusto inizio.

Chiama tel:0639375301 e prenota la tua consulenza per la forma  dei tuoi capelli, per il tuo viso, per te.

frangia
frangia

Graduazione
graduazione

 

Fronte e naso

No comment

Lascia un commento